Come diventare trader

Per diventare dei trader non esiste una ricetta unica valida per tutti, ma è necessario indirizzare la propria figura professionale verso un percorso ben definito, fatto di studio ed esperienza sul campo. Quello del trader è un lavoro altamente professionale a tutti gli effetti, che necessita di un bagaglio tecnico importante e di un’esperienza diretta sul campo.

In questo articolo andremo a vedere quali devono essere le tappe obbligatorie di questo percorso, offrendo inoltre dei consigli utili per tutti quelli che vogliono diventare trader.

Come diventare trader : che cos’è e cosa fa il trader

Per diventare dei trader bisogna innanzitutto avere le idee ben chiare su cosa sia e cosa faccia il trader, in modo da evitare incomprensioni e passi falsi. Nessuno vuole sprecare anni di studio e sacrifici in un settore che non è il suo o per cercare di intraprendere un mestiere che non gli è adatto. Ebbene è proprio così! Quello del trader è un lavoro vero e proprio e non un passatempo da scommettitore seriale. Il trader è un esperto di mercati e di programmi di analisi degli andamenti, in grado di sapere abbinare sia l’interpretazione dei fattori economici rilevanti, sia lo studio empirico dei dati offerti dai vari programmi di analisi.

Per fare ciò ovviamente occorre molto studio e dedizione, indispensabili per padroneggiare le migliori tecniche di analisi e calcolo. Inoltre è necessario essere a conoscenza di quali siano ed in che modo influenzino i mercati i fattori macroeconomici, fondamentali per la definizione della possibilità di investimento.

Come imparare a fare il trader : corsi costosi o apprendimento gratuito

Per gettare le basi necessarie per diventare dei trader, è possibile scegliere due strade differenti e non necessariamente una migliore dell’altra, a seconda delle proprie possibilità economiche e di tempo. Naturalmente è possibile seguire un percorso di studi regolare e specializzarsi nel trading, seguendo costosi corsi online e seminari sull’argomento. Oggi però viviamo nell’epoca di internet e della conoscenza condivisa, e chiunque voglia studiare, come per esempio come diventare un trader, ha a disposizione moltissimo materiale di qualità.

Certo, con questo non voglio dire che sia semplice, è necessario trovare solo materiale di qualità tra la montagna di post, siti ed articoli sull’argomento, ma vi assicuro che è possibile raggiungere un buon livello tecnico. Procuratevi molta determinazione e costanza nell’applicazione e vedrete che riuscirete a padroneggiare le tecniche di base del trading.

Come diventare trader : basi tecniche ed esperienza diretta

Una volta che si possiedono le basi tecniche indispensabili per fare il trader, è necessario fare esperienza sul campo ed applicare le proprie conoscenze, attraverso strumenti sicuri e gratuiti. La maggior parte dei broker nel trading online infatti offrono versioni demo gratuite delle loro piattaforme a pagamento, con le quali è possibile testare le proprie capacità ed i servizi offerti dal broker, in tutta sicurezza.

Si tratta di conti demo gratuiti, a volte illimitati nel tempo e nella disposizione economica, a volte limitati ad un periodo di prova, che consentono di avere un’esperienza reale con il mondo del trading online. È necessario approfittare il più possibile di queste piattaforme, testando le proprie capacità e le proprie strategie, evitando di commettere errori grossolani e stupidi quando invece si investiranno soldi veri.

Cosa è necessario per diventare trader di successo

Premesso che nessuno può garantirvi che diventerete trader di successo, posso assicurarvi che con le giuste basi tecniche, dedizione, esperienza e predisposizione personale, tutti possono ambire ad un posto tra gli investitori. Oltre alle basi tecniche avrete bisogno di tanta esperienza, di non buttarvi giù quando subirete delle perdite, inevitabili e comuni a tutti i trader, di avere sempre una strategia di riserva e di essere sempre pronti a ricominciare. Tutti i trader perdono soldi e devono rinunciare ad una strategia che si rivela errata o non applicabile, fatevene una ragione, l’importante è essere sempre pronti a ripartire da zero con calma e ragionevolezza.

Gli errori più grandi che può commettere un trader

Spesso le persone che perdono i loro soldi nel trading online danno la colpa ai broker disonesti, agli altri trader o ai mercati, quando invece quasi sempre si tratta soltanto di errori personali o di sfortuna (o imprevedibilità dei mercati, come volete). L’errore più comune è iniziare a fare trading senza avere le conoscenze tecniche necessarie al compito, che sarà fatale nel 99,99% dei casi, facendovi perdere tutto. Un altro grande errore è partire troppo forte, senza aspettare di avere prima fatto la giusta esperienza. Non potete iniziare ad aumentare i vostri investimenti in maniera esagerata, soltanto perché ne avete chiuso uno in positivo.

Prendetevi il tempo necessario per crescere, abbiate pazienza e vedrete che i risultati arriveranno al tempo giusto, non correte senza aver prima irrobustito le gambe. Ancora, a volte i trader alle prime armi investono più di quello che si possano permettere, causando in caso di perdita una corsa folla al rilancio che porterà solo ad un risultato, la perdita di tutti i vostri soldi.

Come diventare un trader : ricapitolando

Per diventare dei trader servono :

  • Studio
  • Conoscenze tecniche ed analitiche
  • Esperienza
  • Sapere elaborare strategie
  • Sangue freddo
  • Pianificazione
  • Fortuna

Invece sono assolutamente da evitare :

  • Impreparazione
  • Bruciare le tappe
  • Scarsa esperienza
  • Avventatezza
  • Panico
  • Assenza di strategie e pianificazioni

Con lo studio e la preparazione, oltre alla giusta esperienza ed alla pianificazione del proprio percorso e strategie d’investimento, chiunque sia minimamente portato per questo settore può diventare un trader. Siate pazienti e non fate mai il passo più lungo della gamba. Ah, in bocca al lupo!