Buzzi Unicem

Buzzi Unicem è uno dei più noti operatori internazionali nel settore del cemento, del calcestruzzo preconfezionato e degli aggregati naturali. Con sede in Italia, il gruppo è in realtà una multinazionale presente in alcuni dei principali mercati internazionali, e in diversi mercati emergenti, occupando una posizione di rilievo in ogni macro aree nella quale opera. Con sede a Casale Monferrato, l’azienda è quotata alla Borsa di Milano ed è parte integrante del paniere dell’indice FTSE MIB.

È possibile investire in Buzzi Unicem sottoscrivendo i suoi titoli azionari sul mercato regolamentato azionario di Borsa Italiana o, in alternativa, utilizzando le delle azioni Buzzi Unicem come asset sottostante gli strumenti finanziari derivati, come i contratti per differenza.

Informazioni principali

  • Nome: Buzzi Unicem
  • Codice ISIN: IT0001347308
  • Sede: Via Luigi Buzzi, 6 – 15033 – Casale Monferrato
  • Partita IVA e Codice Fiscale: 01772030068
  • Fondazione: 1999
  • Sito web: buzziunicem.it
  • Figure chiave: Enrico Buzzi (Presidente), Michele Buzzi (Amministratore delegato) Pietro Buzzi (Amministratore delegato)
  • Principali azionisti: FIMEDI (56,668%)
  • Fatturato: 2,669 miliardi di euro (2016)
  • Risultato operativo: 348 milioni di euro (2016)
  • Utile netto: 148 milioni di euro (2016)
  • Dipendenti: 11.000
  • Azioni emesse: 206 milioni
  • Capitalizzazione: 4,527 miliardi di euro
  • Numero azioni scambiate al giorno: 780 mila
  • Volatilità: 26%

Profilo Buzzi Unicem

Buzzi Unicem è gruppo multiregionale, con sede in Italia, operante nel settore del cemento, del calcestruzzo preconfezionato e degli aggregati naturali. Con una visione di lungo termine, finalizzato a garantire una crescita sostenibile, Buzzi Unicem è il secondo produttore di settore in Italia e in Germania, quinto operatore negli Stati Uniti, quarto in Messico. Può inoltre vantare importanti presenze in Lussemburgo, in Olanda, in Polonia, in Repubblica Ceca, in Slovacchia, in Russia, in Ucraina e in Algeria.

FAI TRADING CON LE AZIONI BUZZI UNICEM: >>> CLICCA QUI <<<

La sua capacità produttiva ammonta ora a oltre 40 milioni di tonnellate annue, frutto dell’opera di 35 cementerie, più di 500 impianti di produzioen di calcestruzzo preconfezionato, 25 cave di estrazione aggregati naturali, 45 depositi e terminali di distribuzione.

Previsioni di borsa

Buzzi Unicem ha chiuso il 2016 con un margine operativo lordo in incremento del 16,4% a 551 milioni di euro. Tra le principali determinanti di questo buon risultato, il consiglio di amministrazione della società evidenzia il miglioramento del clima economico, la costante attenzione all’efficienza gestionale e un andamento favorevole dei costi energetici.

Sotto il profilo commerciale, la società ha annunciato di aver venduto 25,6 milioni di tonnellate di cemento, in incremento dello 0,3% rispetto al 2015, e 11,9 milioni di metri cubi di calcestruzzo preconfezionato (in linea con i risultati dell’anno precedente).

Tra gli altri risultati meritevoli di attenzione in relazione al bilancio d’esercizio 2016, rileviamo un risultato operativo in forte crescita a 348 milioni di euro, e la crescita dell’utile netto di 21 milioni di euro, nonostante i maggiori oneri finanziari e le maggiori imposte sul reddito.

Per quanto riguarda lo stato patrimoniale, rileviamo come l’indebitamento netto sia pari a 942 milioni di euro, in flessione di 88 milioni di euro rispetto all’anno precedente, dopo aver effettuato investimenti per 236 milioni di euro (di cui 77 milioni di euro per il sostegno di progetti di espansione).

Sulla view di breve periodo, il consiglio di amministrazione ha affermato che nei mercati principali i consumi di cemento dovrebbero risultare in linea con quelli del 2016. Il top management prevede comunque uno sviluppo positivo del margine operativo lordo ricorrente 2017 tra il 5% e il 10% rispetto al livello del 2015, grazie a un livello di marginalità in sviluppo nei mercati americani.

Quotazione in tempo reale

Le quotazioni delle azioni Buzzi Unicem stanno perseguendo una strada di graduale crescita, che ha condotto il valore di mercato delle azioni societarie a valere oggi circa 24 euro.

Il percorso di sviluppo della capitalizzazione di Buzzi Unicem è stato graduale e continuo. A fine 2012 la quotazione del titolo era inferiore a 11 euro, per poi salire intorno ai 13 euro a un anno di distanza: dopo un minimo raggiunto a gennaio 2015, la strada di sviluppo del valore di mercato delle azioni Buzzi Unicem si è fatta più dinamica, sino a condurla agli attuali livelli.

Dividendi Azioni Buzzi Unicem

Il consiglio di amministrazione, alla luce dei risultati del 2016, ha proposto all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 10 centesimi di euro per azione ordinaria e per ogni azione di risparmio, tramite prelievo da riserve disponibili. Si tratta di un buon passo in avanti rispetto al precedente livello di dividendo, considerato che per i risultati 2015 la società propose ai propri azionisti un dividendo di 7,5 centesimi di euro per entrambe le forme di azioni.

Per i prossimi anni, gli analisti si attendono un nuovo sviluppo dei dividendi, con un livello che per i risultati 2017 potrebbe essere intorno a 13-14 centesimi di euro, e per i risultati 2018 potrebbe invece diventare di 15-16 centesimi di euro.

Conviene investire?

La società ha avuto il merito di chiudere il 2016 con buoni risultati (in parte, sorprendendo gli analisti di mercato) ed ha avuto altresì il merito di porre in essere degli obiettivi sostenibili e “prudenti” per il 2017: un anno che per la compagine potrebbe rappresentare il giusto tempo per poter consolidare i risultati e le posizioni ottenute, e curare la crescita in alcuni mercati di riferimento, dove si ritiene che la marginalità possa crescere ancora (come gli Stati Uniti).

>>> FAI TRADING ONLINE IN DEMO CON PLUS500: CLICCA QUI <<<

Alla luce di quanto sopra esposto, riteniamo che l’investimento in azioni Buzzi Unicem possa rappresentare una buona opportunità per un impiego di medio termine. Non dimenticate, ad ogni modo, qualche “rischio” che potrebbe rovinare i piani di sviluppo aziendale, tenendo soprattutto conto che il business aziendale non è molto diversificato e dipende quasi esclusivamente dalle vendite del cemento.

In aggiunta a ciò, è bene anche rammentare che Buzzi Unicem ottiene una quota molto elevata (quasi maggioritaria) del proprio EBITDA da un solo mercato, quello statunitense, e che per il 2017 la società sembra scommettere ancora di più su tale mercato. Dunque, il pericolo principale è che una concentrazione territoriale e produttiva troppo spinta possa nuocere alla sostenibilità dei progetti di crescita in caso di andamento avverso.

Come fare trading su Azioni Buzzi Unicem

Come per le altre azioni quotate sul FTSE MIB, potete fare trading su azioni Buzzi Unicem attraverso diverse modalità, ognuna delle quali tipicamente indirizzata al vostro obiettivo strategico. Potete ad esempio acquistare i titoli Buzzi Unicem direttamente sui mercati di Borsa, oppure utilizzare le azioni Buzzi Unicem come asset sottostante di strumenti finanziari derivati, come i contratti per differenza.

>>> FAI TRADING ONLINE CON PLUS500: CLICCA QUI <<< "80.6% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro"