Snam

Snam (ex Snam Rete Gas) è un gruppo societario operante nel settore infrastrutturale ed energetico. Con sede a San Donato Milanese, è oggi quotata nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano, ed è holding che controlla interamente le realtà Snam Rete Gas (che opera nel settore della progettazione, realizzazione e gestione delle infrastrutture per il trasporto del gas), Gnl Italia (che opera nel settore della rigassificazione del gas naturale liquefatto nel nostro Paese), Stogit (che gestisce attività di stoccaggio del gas naturale).

La società è stata fondata nel 1941 con il nome di Ente Nazionale Metadonotti. Dagli anni ’50 prende il via una strada di sviluppo operativo che vedrà la nuova fase evolutiva nelle operazioni societarie del 2009, quando Snam Rete Gas (la ragione sociale assunta dall’operatore nel corso degli anni) acquista da ENI il 100% di Italgas e il 100% di Stoccaggi Gas Italia.

Con la chiusura di tali operazioni viene a formarsi un gruppo di principale riferimento nazionale, che tre anni dopo cambierà nome in Snam. Successivamente, avrà luogo la cessione del business del trasporto gas a Snam rete Gas, e lo scorporo di Italgas, che ha permesso al gruppo di disporre dell’attuale organizzazione.

Informazioni principali

  • Nome: Snam
  • Codice ISIN: IT0003153415
  • Sede: Piazza Santa Barbara, 7 – 20097 – San Donato Milanese
  • Partita IVA: 13271390158
  • Fondazione: 1941
  • Sito web: www.it
  • Figure chiave: Carlo Malacarne (presidente del consiglio di amministrazione), Marco Alverà (amministratore delegato)
  • Principali azionisti: CDP Reti (28,98%)
  • Fatturato: 2,44 miliardi di euro (2016)
  • Risultato operativo: 1,34 miliardi di euro (2016)
  • Utile netto: 1,02 miliardi di euro (2016)
  • Dipendenti: 6.500
  • Azioni emesse: 3.500 milioni
  • Capitalizzazione di mercato: 14,3 miliardi di euro
  • Media giornaliera azioni scambiate: 11,6 milioni
  • Volatilità: 14%

Profilo Snam

Snam è un gruppo italiano che gestisce attività regolate nel settore del gas in Italia e in Europa. Holding che opera mediante le sue controllate al 100% (Snam Rete Gas, GNL Italia, Stogit), vanta oggi una rete di gasdotti di più di 32 mila km, 9 campi di stoccaggio e un terminale GNL.

FAI TRADING CON LE AZIONI SNAM: >>> CLICCA QUI <<<

Nel dettaglio, Snam Rete Gas opera dopo aver ricevuto da Eni le attività di trasporto e di dispacciamento di gas naturale e di rigassificazione di gas naturale liquefatto. Nel 2009 acquista l’intero capitale di Italgas, principale operatore nella distribuzione di gas naturale in Italia, e di Stogit, il maggiore operatore italiano nel settore dello stoccaggio del gas naturale. Più recenti sono state invece le operazioni di ricollocazione delle attività con scorporo di Italgas.

Oggi Snam può godere di una posizione privilegiata all’interno dei corridoi europei del gas, permettendole di giocare un ruolo di primo livello nel’interconnessione delle infrastrutture europee. Oltre che sul mercato italiano, Snam è presente anche nel Regno Unito con l’acquisizione del 31,5% di Interconnector, e in Francia con l’acquisizione del 45% di TIGF. Ha inoltre acquisito la partecipazione maggioritaria di TAG, la società proprietaria del tratto austriaco del gasdotto che collega Russia e Italia.

Previsioni azioni Snam

Snam ha annunciato di aver chiuso il 2016 con un fatturato di 2,44 miliardi di euro, in flessione del 2,3% rispetto all’anno precedente, a causa principale della revisione dei risultati sul settore del trasporto di gas naturale. A calare è inoltre anche il risultato operativo adjusted, che è sceso del 9,8% a 1,34 miliardi di euro, mentre l’utile adjusted delle continuing operations è ridotto del 4,3% su base annua a 826 milioni di euro. Ancora, l’utile netto adjusted si è ridotto del 16% a 1,02 miliardi di euro, con un utile per azione pari a 0,291 euro.

Su fronte patrimoniale, l’indebitamento netto è sceso a 11,06 miliardi di euro contro i 13,78 miliardi di euro di inizio anno. Complessivamente, nel 2016 le attività operative di Snam hanno generato un flusso di cassa pari a 1,63 miliardi di euro, con investimenti tecnici in calo a 1,2 miliardi di euro.

Quotazioni Snam

Al momento in cui scriviamo (giugno 2017) le quotazioni delle azioni Snam si trovano in un trend crescente di medio breve termine, cominciato ai primi di febbraio, con valore di mercato passato da circa 3,5 euro a oltre 4 euro.

Prima di tale trend crescente, rammentiamo come le azioni Snam fossero in una tendenza decrescente cominciata ad aprile 2016, che pose fine a un lungo ciclo positivo in grado di condurre le quotazioni sopra i 4,5 euro alla primavera dello scorso anno.

Dividendi Azioni Snam

Alla luce dei risultati diramati per il 2016, il consiglio di amministrazione di Snam ha proposto all’assemblea degli analisti il pagamento di un dividendo pari a 21 centesimi di euro, in calo rispetto ai 25 centesimi di euro per azione che invece erano stati attribuiti nel corso del 2015 e del 2016.

Il livello pagato nel 2017 è comunque superiore alla media storica dei dividendi erogati agli azionisti, con un valore pertanto ben maggiore rispetto a quanto i proprietari dei titoli di partecipazione del capitale sociale di Snam erano stati abituati a ricevere negli anni precedenti.

Conviene investire in Snam

Contestualmente alla pubblicazione dei risultati di esercizio 2016, il consiglio di amministrazione di Snam ha altresì diramato quelle che sono le principali linee guida del management per gli anni a venire. In particolare, le guidelines confermano la crescita organica nel mercato domestico e il consolidamento della presenza delle attività societarie nel vecchio Contintente, prerogative utili per poter perseguire l’obiettivo del rafforzamento della sicurezza degli approvvigionamenti, della flessibilità e della qualità del servizio dell’intero sistema gas.

>>> FAI TRADING ONLINE IN DEMO CON PLUS500: CLICCA QUI <<<

Ulteriormente, i vertici di Snam hanno confermato la validità del proprio piano di investimenti, valutato in circa 5 miliardi di euro per il quinquennio 2017/2021, di cui 4,7 miliardi di euro per progetti nel nostro Paese. Gli analisti si dicono fiduciosi sulla possibilità che Snam possa realmente confermare i propri target, ma mantengono comunque un atteggiamento prudente sul breve termine, in attesa di comprendere come si chiuderanno i primi trimestri dell’anno.

Come fare trading su Snam

È possibile fare trading su Snam acquistando le azioni della compagnia italiana sul mercato spot, detenendole nel proprio portafoglio con un orizzonte prevalentemente esteso, oppure utilizzando le stesse azioni Snam come asset sottostanti i propri investimenti in contratti per differenza e altri strumenti derivati.