Trading online Bancoposta

Tra i tanti intermediari che permettono di operare sui mercati finanziari è possibile segnalare anche Poste Italiane, che tramite il Trading Online BancoPosta consente ai suoi clienti di aderire alle offerte pubbliche delle azioni emesse dalle società quotate in Borsa e di negoziare su un enorme numero di strumenti finanziari (sia italiani che esteri) come azioni, titoli di Stato, obbligazioni, ETF e così via. Cerchiamo di capire come funziona il Trading Online BancoPosta, quali sono le sue caratteristiche principali e i suoi costi.

Caratteristiche e strumenti del Trading Online BancoPosta

Con il Trading Online BancoPosta è possibile operare in diversi mercati con vari strumenti: azionariato italiano (tutti i titoli quotati su Borsa Italiana) ed estero (le più importanti Blue Chips europee e statunitensi quotate in Borsa Italiane e su EuroTLX denominate in euro), obbligazioni italiane ed estere, Certificates e Covered Warrant, Titoli di Stato (italiani, di stati esteri o di enti sovranazionali) e, per quanto riguarda le sedi di esecuzioni estere, titoli azionari e assimilati USA, Germania, Francia, Olanda e Portogallo.

Le caratteristiche più importanti del servizio sono elencate dall’istituto stesso: è possibile in ogni momento accedere a quotazioni e informazioni sempre aggiornate relative a titoli e strumenti, sono disponibili news specializzate, schede prodotto, guide, analisi tecnica e analisi fondamentale, è presente una sezione per la formazione multimediale, si può accedere a servizi esclusivi per sfruttare al meglio la piattaforma personalizzabile.

L’attivazione del servizio di Trading Online BancoPosta è gratuita, mentre il canone mensile dipende dal tipo di profilo scelto dal cliente: per il Profilo Base il canone è pari a zero, mentre per il Profilo Avanzato ammonta a 2 euro. Il Profilo Base consente di accedere alle Quotazioni di Borsa, ai Grafici, ai Grafici di analisi tecnica, alle News, alla Ricerca Titoli, alla Posizione portafoglio, alla Lista dei preferiti, agli Ordini condizionati, all’Analisi tecnica, all’Analisi fondamentale e ai Contenuti e alle Guide multimediali. Il Profilo Avanzato offre, oltre a quelli appena elencati, altri servizi aggiuntivi, come l’Analisi tecnica e fondamentale di tipo evoluto e il Book in popup dispositivo.

Costi e requisiti

Un’altra differenza tra i due profili riguarda le commissioni; Poste italiane afferma di offrire delle condizioni che sono tra le più convenienti: per il mercato italiano le commissioni associate al Profilo Base sono solo di tipo variabile (0,18% con massimi stabiliti in 18 euro per chi fa fino a 10 operazioni, 12 euro per chi fa tra le 11 e le 30 operazioni e 8 euro per chi fa più di 30 operazioni), mentre i clienti con Profilo Avanzato possono scegliere tra commissioni variabili e commissioni fisse (10 euro fino a 10 operazioni, 8 euro per chi fa tra le 11 e le 30 operazioni e 6 euro per chi fa più di 30 operazioni); per gli ordini su sedi di esecuzioni estere invece le commissioni sono sempre fisse e ammontano a 17 o 18 euro; il periodo di riferimento è pari al semestre solare (gennaio-giugno e luglio-dicembre).

Per poter operare con il Trading Online BancoPosta è necessario essere titolari di un conto corrente BancoPosta Online o BancoPosta Click e bisogna essere possessori di un Deposito Titoli (per iniziare ad investire si deve sottoscrivere presso un ufficio postale il contratto relativo alla prestazione dei servizi e delle attività di investimento). Chi non possiede tutti i requisiti necessari può recarsi presso un ufficio postale per sistemare la sua situazione oppure può sfruttare la funzionalità del sito ufficiale di Poste Italiane per prenotare un appuntamento.