Come funziona

Molte persone sono affascinate dal mondo del trading online e vorrebbero provare a diventare dei trader, ma non sanno esattamente come funzioni il trading online. Proprio per questo nel nostro articolo parleremo del mondo del trading online, di come funziona, come iniziare a fare trading e soprattutto cosa voglia dire fare trading online oggi.

Che cos’è il trading online

Il trading online altro non è che la possibilità di effettuare investimenti sui Mercati direttamente online, da pc, smartphone o tablet grazie ad una connessione internet. Tutto questo è reso possibile dal servizio di intermediazione offerto dai broker, degli individui o delle società che mettono in collegamento i Mercati con i piccoli trader sparsi in tutto il mondo. Con il trading online è possibile effettuare investimenti su qualsiasi tipo di asset, dalle materie prime alle azioni, dalle obbligazioni alle coppie di valute, agli indici e così via.

Il ruolo dei broker nel trading online

I broker nel trading online svolgono un compito fondamentale, mettendo in comunicazione due mondi apparentemente così distanti, quello dei mercati finanziari e dei piccoli trader o investitori. I broker possono o semplicemente fare da intermediari tra queste due realtà, applicando delle commissioni sulle operazioni ed uno spread sugli effettuati, oppure intervenire in maniera diretta.

Nel secondo caso i broker mettono insieme dei pacchetti di operazioni e li mettono a disposizione dei loro trader iscritti, che attraverso le opzioni binarie o il trading Forex ad esempio, possono investire in questi prodotti finanziari. Si tratta di prodotti derivati, cioè asset costruiti su un’azione, un indice, una materia prima o una coppia di valute, che permettono al trader di investire in maniera molto semplice grazie appunto alle opzioni binarie.

Cosa sono le opzioni binarie

Moltissime persone si sono avvicinate al trading online con la nascita e la diffusione delle opzioni binarie, degli strumenti derivati basati su un asset di riferimento, facili e semplici da usare. Con le opzioni binarie l’unica cosa che bisogna fare è prevedere se il prezzo di un asset salirà o scenderà in un determinato periodo, oppure se resterà o meno dentro un intervallo di prezzo o se toccherà o meno un determinato prezzo.

Inoltre i rendimenti sono molto alti, fino al 90% dell’investimento, che con operazioni a 60 secondi o più possono garantire delle belle opportunità di guadagno. Il rovescio della medaglia è che in caso di perdita si rischia l’intero capitale investito, a meno che non si siano impostati degli stop-loss, dei limiti oltre il quale il software provvede a liquidare automaticamente l’operazione o che il broker non preveda dei rimborsi minimi.

Le opzioni binarie sono uno strumento perfetto per chi vuole iniziare a fare trading online e non dispone di grandi risorse, facili da usare e con rendimenti potenzialmente altissimi. Ovviamente è necessario usare molta cautela, imparare a conoscere i Mercati e gli strumenti di calcolo e previsione degli andamenti, diversificare il più possibile il proprio portafoglio e perché no, avere anche una piccola dose di fortuna.

Fare trading online Forex

Oltre al trading online con le opzioni binarie è possibile fare trading online Forex, cioè investire sui cambi tra le maggiori valute internazionali, come il Dollaro contro l’Euro, la Sterlina contro il Dollaro americano e così via. Il Forex è oggi il Mercato più liquido del mondo e quello che offre la maggiori possibilità d’investimento e di guadagno. Si tratta però di un trading che richiede risorse maggiori rispetto al trading online con le opzioni binarie, una ottima conoscenza degli strumenti di analisi degli andamenti e delle strategie di trading ben pianificate.

Con il trading Forex non ci sono vincoli di tempo sulle operazioni, ma è possibile chiudere in qualsiasi momento. Il guadagno sarà dato dalla differenza tra il prezzo di acquisto e quello di vendita, tolta ovviamente la commissione e lo spread applicati dal broker. Se non si possiedono somme elevate da investire è possibile usare lo strumento della leva finanziaria, con il quale, a seconda del broker, è possibile aumentare la portata dei propri investimenti, da 1:20 fino a massimi di 1:500.

Inoltre nel trading Forex è possibile impostare gli stop-loss sia in perdita che in guadagno, limitando gli eccessi in maniera automatica. Il trading Forex richiede conoscenza dei software di analisi, conoscenza dei fattori macroeconomici che influenzano gli andamenti delle valute ed una buona conoscenza del Forex(quando investire, dove, quali cambi sono migliori, quanto investire, etc..).

Come funziona il trading online : come investire

Quando si vuole fare soldi con il trading online, che sia nel Forex, con le opzioni binarie o comprando semplicemente azioni, è molto importante seguire alcune indicazioni di carattere generale. Innanzitutto bisogna sempre diversificare sempre il più possibile il proprio portafoglio, gestendo anche il diverso grado di rischio delle operazioni che si vogliono effettuare. Soprattutto all’inizio poi è consigliabile gestire le proprie operazioni con altre in copertura, applicare strategie di trading semplici e poco aggressive e non rischiare mai più del 2-3% del proprio capitale.

Passate molto tempo ad analizzare i Mercati e gli andamenti degli asset che vi incuriosiscono, lasciando perdere le operazioni strane e poco utilizzate dagli altri trader. Concentratevi sugli asset maggiori, quelli più liquidi e partite con importi molto bassi. Quello che è importante nel trading online, all’inizio della propria avventura di trader, è non perdere tutti i propri soldi nel primo periodo, generalmente il più difficile. Quello che non tutti sanno è che perdere o sbagliare investimenti nel trading online è del tutto necessario e succede a tutti, anche ai migliori trader del mondo.

Quello a cui dovete pensare è il lungo periodo, almeno sei mesi o meglio ancora un anno. Quindi impostate la vostra strategia di trading su un periodo ampio, mettendo in conto periodi migliori e momenti in cui perderete inevitabilmente soldi. Quello che conta è che alla fine del vostro periodo di trading le perdite non superino i guadagni, imparando a capire quando spingere e quando lasciar perdere o aspettare.

Considerazioni sul trading online

Puoi leggere anche:

Per fare il trader o semplicemente investire nei Mercati è necessario capire come funzioni il trading online, quali sono le possibilità che avete a disposizione ed in che modo impostare il vostro trading. Tenete sempre a mente che i broker vi offrono dei servizi di qualità e di intermediazione e per questo devono essere pagati, quindi diffidate di chi non applica i giusti costi perché probabilmente li recupererà da qualche altra parte. Affidatevi a broker onesti e certificati, meglio ancora se con una filiale in Italia o con almeno i conti nel nostro Paese. Infine ricordatevi, studio, preparazione, gestione dei fattori psicologici, diversificazione del portafoglio e perché no, anche un pizzico di fortuna e di coraggio.